il ghiaccio
Le mostre temporanee allestite a Palazzo Achilli 
  
Compila il questionario di valutazione delle visite guidate e delle attività didattiche svolte all'Ecomuseo: collabora con noi per migliorare la qualità dei nostri servizi!


Link pagina Facebook

il ghiaccio

L’itinerario del ghiaccio permette di ripercorrere la storia della produzione del ghiaccio naturale, sviluppatasi nella Montagna Pistoiese dalla fine del ‘700 ai primi decenni del ‘900, che aveva il suo asse principale nella Valle del Reno.

Ghiacciaia della Madonnina
via Modenese SR 66-Le Piastre,
dove si conservava il ghiaccio naturale.

Orari d'apertura:
Luglio/Agosto - sabato, domenica e 15/08 visite guidate alle 16.30 e alle 17.45 con ritrovo al parcheggio c/o pensilina Ecomuseo.

Polo didattico del ghiaccio
via della Noce - Pracchia.
Raccoglie documentazione fotografica e audiovisiva su questa attività protoindustriale. Inoltre espone attrezzi originali e due plastici: uno che riproduce il comparto della Madonnina e l’altro che riproduce una delle prime fabbriche di ghiaccio artificiale.

Visite guidate su prenotazione (almeno 10 persone).

Ecomuseo trekking - Sentiero della ghiacciaia
realizzato grazie al PSR 2007-2013 misura 227, il sentiero si snoda per circa 9 km, collegando Le Piastre a Pontepetri. Corredato da cartellonistica bilingue, l'itinerario permette di scoprire alcune importanti testimonianze dell'attività produttiva del ghiaccio.
Clicca qui per scaricare la cartina. Si consiglia il percorso VERDE.

Trattandosi di un sentiero trekking il percorso è sempre aperto. Si prega di dotarsi di abbigliamento adeguato.


La ghiacciaia della Madonnina
La ghiacciaia della Madonnina (foto di Nedo Ferrari)


Sentiero della ghiacciaia - Ecomuseo trekking 

Foto storica della raccolta del ghiaccio