Itinerario la Natura

La Montagna Pistoiese offre un patrimonio ambientale di grande interesse: un tesoro vivo, in continua trasformazione, che emoziona per il suo fascino multiforme.

L’itinerario naturalistico vi accompagna alla scoperta della varietà e della bellezza del mondo vegetale e animale, per comprendere la straordinaria diversità, presente sul nostro Appennino.

Un percorso per conoscere i gioielli botanici e forestali della Montagna e i reperti che documentano la storia naturale e la presenza umana sul territorio.

Orto Botanico Forestale di Abetone

Alta Valle del Sestaione

Splendido giardino ad alta quota, ospita specie vegetali caratteristiche dall’Alto Appennino Pistoiese: colorati fiori di montagna, piante carnivore e officinali, maestosi alberi, da ammirare accompagnati dal dolce mormorio del torrente Sestaione.
Grazie alle basse temperature e al particolare microclima della zona, l’Orto presenta anche molte specie di tipo alpino, che hanno trovato in questa parte di Appennino il limite meridionale di diffusione, come l’abete rosso (Picea abies), relitto dell’ultima glaciazione, che nella vicina Riserva di Campolino continua a riprodursi spontaneamente.

Affianca le collezioni in vivo, il Polo didattico di Fontana Vaccaia che permette di approfondire la conoscenza del patrimonio vegetale della Montagna Pistoiese.

L’OBFA è gestito dall’Unione Comuni Appennino Pistoiese e dall’Associazione Ecomuseo della Montagna Pistoiese, aderente al SIMOP.

ORARIO DI APERTURA 2024
Dal 25 giugno all’8 settembre: da martedì a domenica, dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00
Partenza visite guidate: 09.30, 10.30, 11.30, 15.00, 16.00 e 17.00

Per saperne di più scarica gratuitamente il libro “Orti Botanici, eccellenze italiane” a cura di Marina Clauser e Pietro Pavone.

MuNAP – Museo Naturalistico Archeologico dell’Appennino Pistoiese

GAVINANA – Via Orange

Riallestito nel 2018, il museo vi conduce alla scoperta della storia naturale e della presenza umana in età preistorica sull’Appennino Pistoiese: animali, rocce, minerali e fossili per un suggestivo viaggio alla conoscenza del nostro territorio.
Ad accogliervi, il re della foresta; uno splendido esemplare di lupo grigio appennino (Canis lupus italicus), che viveva sulla nostra Montagna.
E un’affascinante sorpresa vi aspetta a conclusione della visita: un imponente scheletro di orso delle caverne, un reperto unico, risalente a 20 mila anni fa.

Il MuNAP è gestito dal Gruppo Naturalistico Appennino Pistoiese, aderente al SIMOP.

ORARIO DI APERTURA 2024
Dal 21 giugno all'8 settembre: da venerdì a domenica e giovedì 15 agosto, dalle 15.30 alle 18.30

Per visite in orario straordinario d’apertura, chiamare il N. Verde 800 974102